By continuing your visit to this site, you accept the use of cookies. They ensure the proper functioning of our services and display relevant ads. Learn more about cookies and act

Not yet registered? Create a OverBlog!

Create my blog

rorisu ロリス

rorisu ロリス

Italiano a Tokyo, mi chiamo Rorisu. Nato letteralmente in un'altra epoca, vivo in un pezzo di metropoli in cui ancora esiste quell'epoca passata. Già che siete capitati qui, fermatevi a leggere un po'. 東京在住のイタリア人で、ロリスと言います。 昭和生まれで、その懐かしい時代の気配が色濃く残っている、東京の一隅に住んでいます。よろしくお願いします☆

Blogs

Rorisu's adventures in Japan

Rorisu's adventures in Japan

~No matter how «Big in Japan» you feel, you'll always be just a tiny little ant in this huge concrete jungle. Bilingual scraps of everyday life of a ragazzo italiano in Tokyo.
rorisu ロリス rorisu ロリス
Articles : 13
Since : 16/09/2014
Category : Lifestyle

Articles to discover

Roman Holidays

Roman Holidays

Oggi è lunedì ma non sono andato a lavoro. No, non ho fatto sega/bigiato/marinato e non sono neppure stato licenziato. Semplicemente, è un giorno festivo. E a onor del vero era festivo anche il lunedì di tre settimane fa. Insomma, una cosa che salta all’occhio guardando il calendario giapponese – e che forse non ci si aspetterebbe– è la
Happily Ever After

Happily Ever After

Traduzione dal giapponese di rorisu ・ rorisuによる和文伊訳 Qualche giorno fa mi sono recato nella mia lavanderia di fiducia per ritirare l’abito che avevo mandato a smacchiare. Mentre aspettavo che mi venisse riconsegnato, pensavo tra me e me a quale tema avrei potuto trattare nel prossimo post del blog. Ecco che torna la signora del
I Think I Wanna Marry You

I Think I Wanna Marry You

Photo by francesca db photography (www.francescadb.com) Un argomento che spunta fuori quasi matematicamente quando si parla con un giapponese di età compresa tra i 20 e i 30 anni è il matrimonio. Questo è probabilmente vero anche per i coetanei italiani, ma posso affermare che il livello di intensità con cui il discorso viene affrontato nei due
Intercultural Trivia

Intercultural Trivia

All’interno della vita quotidiana in un paese straniero ci sono cose che inizialmente sembrano assurde e fanno sorridere. Poi, con il passare del tempo, il mutamento della routine e l’adattamento del proprio stile di vita, anche quei comportamenti che inizialmente ci facevano alzare il sopracciglio in tono di sgomento, ormai non sorprendono pi
The Early Bird Gets The Worm

The Early Bird Gets The Worm

Negli ultimi tempi, oltre i millemila progammi di cucina e le varie demenzialità che ci propinano in TV con un doppiaggio vergognoso (ma i sottotitoli no, eh?), si sente spesso (spesso? Direi “quotidianamente”) parlare di crisi economica, disoccupazione giovanile, ecc, oltre che di un gruppetto di gente triste che sta in piedi nelle piazze ita
Off With Their Heads!

Off With Their Heads!

社 会とはたくさんの人がある場所を共有してそこに暮らすモノだ。みんなそれぞれ自分の役割を果たしたり、周囲の人々を重視して共存する。この定義はとりわけ 他人中心主義が染み込んでいる日本社会に当てはまるでしょう。首尾よく制限した空間をシェア
One For All, All For One

One For All, All For One

Dopo anni di studio e qualcuno di vita (mondana, studentesca e lavorativa) in questo Paese mi capita di passeggiare, di fare la spesa, di affittare un appartamento, di andare a lavoro, di uscire con gli amici, di andare al karaoke, e di pensare che, tutto sommato, anche io faccio parte di questo posto. Contribuisco come tutti al rispetto delle rego
Most Wanted

Most Wanted

Ci sono espressioni tipiche di ogni lingua, che all’inizio sembrano incomprensibili e si è assolutamente convinti di non riuscire mai e poi mai ad utilizzarle correttamente. In giapponese, che è una lingua tanto distante dalla nostra, questa è una verità ancora più vera. D’altronde la lingua è il mezzo principe tramite il quale le peculia
In or Out. And Again In. Or Out?

In or Out. And Again In. Or Out?

Il Giappone è un Paese che ispira nell’immaginario di uno straniero (occidentale) cordialità e gentilezza a profusione. La gente sorride (più in periferia che in città) e molto spesso si prende la briga di accompagnare letteralmente per mano i turisti dallo sguardo assente visibilmente in panne davanti alle indicazioni della metropolitana scr
Mirror, Mirror On the Wall.

Mirror, Mirror On the Wall.

A convivere tutti i giorni gomito a gomito con il popolo giapponese ci si rende conto di molti meccanismi che regolano il loro pensiero collettivo e le dinamiche sociali in senso largo, come il concetto (più o meno condiviso) di “bellezza”. Si impara a distinguere quali elementi siano ritenuti vincenti o comunque desiderabili e quali meno. Il